Corpo

L’osteopatia è una medicina non convenzionale manipolativa che affronta i sintomi specifici attraverso un approccio terapeutico indirizzato alla persona. Analizza l’interconnessione e l’influenza reciproca tra i sistemi corporei, in particolare il sistema muscolo-scheletrico, in quanto strumento della vita di relazione ed espressione dello stato di salute.
E’ una terapia che tratta le varie patologie attraverso la manipolazione, senza utilizzare farmaci. L’individuo è visto nella sua globalità, come un sistema composto da muscoli, scheletro, organi interni, che trovano il loro collegamento nei centri di controllo della colonna vertebrale. In particolare il sistema nervoso autonomo(ortosimpatico e parasimpatico) che permette la regolazione dei sistemi corporei. I trattamenti possono essere didatticamente suddivisi in strutturali, viscerali, cranio-sacrali, fasciali.

Dove e quando interviene l'osteopata:

Sistema muscolo-scheletrico: cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, ernie discali, dolori vertebrali, sacro-ileiti, esiti da colpo di frusta, problemi posturali, traumi(sportivi,incidenti stradali,cadute…), tendiniti, cefalea ed emicrania, dolori articolari.

Sistema neurologico: sciatalgie, cruralgie,nevralgie cervico-brachiali,nevralgie facciali, neuropatie.

Sistema neurovegetativo: dolore cronico, stress, stati ansiosi, irritabilità, turbe del sonno, senso di oppressione.

Sistema circolatorio: congestioni venose, tachicardia, disturbi post-operatori.

Sistema gineco-urinario: incontinenza, cistiti,dolori mestruali, turbe della menopausa, esiti da coliche renali, prostatiti.

Sistema digestivo: ernia iatale, reflusso gastroesofageo,turbe digestive ed epato-vescicolari, colite spastica.

Sistema ORL: vertigini, cefalee, problemi di deglutizione, riniti, sinusiti croniche, otiti ricorrenti, patologie asmatiche.

In gravidanza:in preparazione al parto, disturbi durante la gravidanza come mal di schiena, dolori inguinali,fastidi digestivi, negli esiti del post partum.

In pediatria: (è utile portare dall’osteopata il neonato subito dopo il parto) nel neonato con disturbi del sonno, agitazione ed irritabilità, coliche, rigurgiti, difficoltà di suzione, trauma da parto (plagiocefalie), otiti ricorrenti, asma, In età adolescenziale è utile per paramorfismi (atteggiamenti scoliotici, cifosi, lordosi) e dismorfismi (scoliosi).

In odontoiatria: nel bambino in preparazione al lavoro ortodontico, bruxismo, deglutizione atipica,maloccusioni, in preparazione a lavori di impiantologia, estrazioni dentali, disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare.

In oculistica: cefalee attorno all’orbita, dolori soprattutto serali associati a visione sfuocata, cervicalgie con irradiazione alla zona occipitale.

In psicologia: forti stress emotivi possono somatizzare in tutto il corpo. Organi o tessuti (stomaco, fegato, reni, duodeno, sigma, pericardio..) hanno una maggior predisposizione ad “immagazzinare” stress”. Essi vanno quindi incontro progressivamente ad una diminuzione della loro funzionalità ed essere poi soggetti a disfunzioni come gastriti, coliti.
 

Dettagli professionista

Referente:

Dottoressa Daiana Papasodaro

Professionisti:

Dottoressa

footerbottom

Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia per il bambino e l’adulto di Dott. Claudio Boienti e C. Sas
Sede Legale: Via F. Cavallotti n. 45, 26900 Lodi
P.I. 05075130962
Numero REA: LO – 1458470
info@studioakoe.com - studioakoe@pec.it

Powered by Weblitz

 

Newsletter